Home / Blog / Zonder categorie / Decalcificazione Nespresso: istruzioni e consigli

Decalcificazione Nespresso: istruzioni e consigli

La decalcificazione di una macchina Nespresso, come si effettua? Se state cercando di capire come decalcificare la vostra macchina Nespresso, questa è la guida passo a passo di cui avete bisogno.

Esistono diversi modi per decalcificare una macchina Nespresso. Li trovate tutti qui. È necessario utilizzare il decalcificante Nespresso ufficiale oppure è sufficiente decalcificare la macchina con l’aceto? Qui troverete tutte le risposte!

Decalcificare Nespresso non è difficile. In più non è necessario farlo spesso: in genere basta farlo due volte all’anno. Alcune macchine segnalano quando è il momento di effettuare la decalcificazione Nespresso. Altre non lo fanno: in questo caso bisogna ricordarsi di decalcificarla in tempo!

Il calcare non è amico delle macchine da caffè. Infatti, il calcare può causare una varietà di problemi. Se esce poco caffè, caffè tiepido o freddo o la macchina fà molto rumore, potrebbe essere a causa del calcare.

Su questa pagina troverete tutte le risposte alle vostre domande sulla Decalcificazione Nespresso. Vi istruiamo passo per passo come decalcificare qualsiasi macchina Nespresso. Che la vostra Nespresso sia di De’Longhi, Magimix o Krups!

Vi auguro buona fortuna con la decalcificazione Nespresso. Se incontrate qualche problema, fatecelo sapere nei commenti!


Ogni quanto decalcificare la tua macchina Nespresso?

Una macchina Nespresso spesso indica quando è necessario decalcificarla. Tuttavia, ci sono anche macchine che non lo indicano. In questo caso, è importante assicurarsi di decalcificare la macchina una volta ogni sei mesi.

Il produttore raccomanda di decalcificare la macchina Nespresso dopo ogni 400-600 capsule. La frequenza di decalcificazione della macchina Nespresso può però variare da situazione a situazione.

È necessario decalcificare la macchina Nespresso in caso di uno dei seguenti problemi elencati:

  • Il caffè Nespresso è tiepido o non è ben caldo.
  • Il caffè esce lentamente dalla macchina Nespresso.
  • La capsula non viene forata correttamente.
  • La macchina Nespresso inizia a fare molto rumore.
  • Il caffè ha un sapore bruciato.
  • Il caffè inizia ad avere un sapore diverso.
  • La macchina perde acqua.

Ma, come regola generale, si dovrebbe pulire la macchina almeno una volta ogni sei mesi.

Se l’acqua è particolarmente dura nella vostra regione, consigliamo di decalcificare la macchina ogni 300 capsule anziché ogni 600 tazze.

Se si utilizzano più di tre capsule al giorno o se la macchina è utilizzata da più persone, sarà necessario decalcificarla più spesso.

Quanto tempo ci vuole per consumare 600 capsule? Ecco una stima:

  • 1-3 capsule al giorno = 6 mesi
  • 4 capsule al giorno = 5 mesi
  • 5 capsule al giorno = 4 mesi
  • 6-8 capsule al giorno = 3 mesi
  • 9-13 capsule al giorno = 2 mesi
  • 14-19 capsule al giorno = 1 mese

Quale decalcificante Nespresso usare?

Qual è il miglior decalcificante Nespresso? Esistono diversi decalcificatori. Ogni tipo di macchina ha il suo tipo di decalcificatore. Il Decalcificante De’Longhi, ad esempio, è stato creato apposta per le macchine DeLonghi.

A sua volta, Nespresso ha creato il Kit Decalcificante Nespresso per tutte le sue macchine. Consigliamo di utilizzare il decalcificante designato. Il materiale interno delle diverse macchine da caffè può variare. Per evitare che il decalcificatore sia troppo acido, puoi andare sul sicuro con il Decalcificatore Nespresso designato.

Questo kit contiene due sacchetti decalcificanti Nespresso da 100 ml. Con esso puoi quindi decalcificare la macchina due volte. In teoria un kit può bastare per un anno, decalcificando ogni sei mesi. Compra il kit qui!


Istruzioni: come decalcificare Nespresso

Ci sono diversi fattori da considerare per la decalcificazione della tua macchina Nespresso. Dipende da quanto viene usata, dalla durezza dell’acqua, se si risciacqua la macchina e il serbatoio dell’acqua giornalmente e se viene pulita regolarmente. Se non si fanno queste cose la macchina dovrà essere decalcificata più frequentemente.

PPer una corretta decalcificazione, sono necessari i seguenti prodotti:

  1. Acqua fresca per il lavaggio e il risciacquo
  2. Un decalcificante per rimuovere il calcare dalle tubature
  3. Una capsula di pulizia per la pulizia del gruppo di infusione

Segui i seguenti passi per effettuare la Decalcificazione Nespresso:

1. Preparazione della macchina

Accendi la macchina. Svuota il contenitore per capsule usate. Svuota la vaschetta di raccolta. Posiziona un contenitore vuoto da 1 litro sotto l’erogatore del caffè. Riempi il serbatoio dell’acqua con circa mezzo litro d’acqua e la soluzione decalcificante Nespresso.

2. Avvia il processo di decalcificazione

Metti la macchina in modalità decalcificazione. Il pulsante o i pulsanti da premere dipendono dal modello della macchina, per questo passo controlla il manuale. Di solito si avvia premendo per tre secondi entrambi pulsanti. Un segnale acustico indica che la macchina è in modalità di decalcificazione. A volte le spie lampeggiano. Il processo di decalcificazione inizia.

3. Riavvia il ciclo di decalcificazione

Versa il liquido raccolto nel serbatoio dell’acqua. Useremo la stessa soluzione di decalcificante ed acqua per effettuare la decalcificazione nuovamente. Premi il pulsante per un caffè lungo per avviare nuovamente il ciclo.

4. Sciacqua la macchina

Riempi il serbatoio con acqua pulita e posiziona il contenitore sotto l’erogatore del caffè. Fai scorrere l’acqua pulita premendo uno dei pulsanti della macchina. Una volta completato il ciclo, svuota il contenitore e riempi nuovamente il serbatoio con acqua pulita. Ripeti nuovamente questa procedura.

5. Termina il ciclo di decalcificazione

Dopo aver risciacquato correttamente la macchina, uscire dalla modalità di decalcificazione premendo i pulsanti appropriati – la macchina emetterà un segnale acustico o le spie smetteranno di lampeggiare per indicare che si sta uscendo dalla modalità di decalcificazione. Lasciate asciugare la macchina per una decina di minuti e sarete di nuovo pronti a preparare un caffè delizioso!

Guardate il video di Nespresso sulla decalcificazione della macchina qui sotto:


Decalcificare Nespresso: aceto, limone o soda?

È possibile decalcificare macchine da caffè in vari modi. Alcuni consigliano l’uso di aceto, limone o soda per togliere il calcare dai tubi. Sono prodotti casalinghi, ma è consigliato usarli per decalcificare la tua macchina Nespresso? Scopriamolo!

Aceto

In realtà sconsiglio la decalcificazione con aceto. L’aceto può danneggiare i tubi della macchina Nespresso o qualsiasi altra macchina da caffè. Soprattutto se usato molto. Inoltre, non scioglie completamente il calcare. L’aceto contiene acido acetico che può danneggiare le parti interne della macchina e persino causare perdite. Quindi, meglio non usarlo!

Limone

Anche la decalcificazione con il succo di limone può essere dannosa per la macchina. È vero che contiene acido citrico e che elimina il calcare dalle tubature. Ma nel succo di limone c’è molto di più, come zucchero e fibre. Questi non fanno altro che sporcare di più la macchina. Quindi, sconsigliamo anche la decalcificazione con limone!

Soda

Forse l’avevi già indovinato, ma anche la soda non la consigliamo come decalcificante Nespresso. Non contiene acidi e quindi non decalcifica molto. Inoltre, la soda è granulare e quindi difficile da sciogliere in acqua. Pertanto, non sarà in grado di pulire completamente la macchina.


Come si forma il calcare – e come prevenirlo?

Il calcare si forma quasi ovunque quando si utilizza l’acqua del rubinetto. L’acqua del rubinetto contiene minerali che ne determinano la durezza. Più l’acqua è dura, più calcare si formerà nella macchina.

Volete che le tubature siano prive di calcare in modo che non dobbiate mai decalcificarle? Allora l’unica soluzione è rimuovere preventivamente il calcare dall’acqua del rubinetto.

Questo può essere fatto con un addolcitore d’acqua. Una soluzione che costa molto. Ecco perché è meglio decalcificare la vostra macchina Nespresso qualche volta all’anno.

Lascia un commento